autocostruzione / DIY

Il lavoro sul diffusore 665g è iniziato come tentativo di autocostruzione.
La pubblicazione del libro 665g è indirizzata agli autocostruttori e contiene le indicazioni per realizzare una coppia di diffusori per uso personale non commerciale.
Trovate la prima discussione sui diffusori 665g sul forum: http://www.audiofaidate.org/forum/viewtopic.php?f=7&t=12140.
Seguono le indicazioni per autocostruire una coppia di diffusori 665g.
( translated with Google translator)
Work on the 665g speaker started as an attempt at self-construction.
The publication of the book 665g is addressed to self-builders and contains indications for creating a pair of loudspeakers for personal non-commercial use.
Find the first discussion on 665g speakers on the forum: http://www.audiofaidate.org/forum/viewtopic.php?f=7&t=12140.
Follow the instructions for self-constructing a pair of diffusers 665g.

Materiale
•      2 fogli pvc trasparente da 0.25 mm 300 g/mq da 260 x 1000 mm
•      2 altoparlanti Faital Pro 3FE25
•      2 spezzoni filo in rame diametro 1mm lunghi 200 mm
•      2 spezzoni filo in rame diametro 1mm lunghi 230 mm
•      2 connettori a banana femmina volante 4 mm rossi
•      2 connettori a banana femmina volante 4 mm neri
•      Colla vinilica o acrilica
•      Nastro biadesivo da 15 mm
•      2 piattine in alluminio 2 x 15 x 1000 mm
•      2 morsetti per fissare lampade al ripiano di lavoro di una scivania.
•      2 viti 4 x 40 mm con dado
•      2 viti 5 x 20 mm con dado

Material
• 2 sheets transparent pvc from 0.25 mm 300 g / sqm from 260 x 1000 mm
• 2 Faital Pro 3FE25 speakers
• 2 pieces of copper wire diameter 1mm 200 mm long
• 2 pieces of copper wire diameter 1mm long 230 mm
• 2 red 4mm female flying banana connectors
• 2 black 4 mm female flying banana connectors
• Vinyl or acrylic glue
• 15 mm double-sided adhesive tape
• 2 aluminum plates 2 x 15 x 1000 mm
• 2 clamps to fix lamps to the shelf of a slide.
• 2 screws 4 x 40 mm with nut

• 2 screws 5 x 20 mm with nut


Realizzazione / Realization

scr1_8_02_filiscr1_8_04_fili













scr1_8_05_fili










Saldare il connettore rosso allo spezzone di filo lungo 200 mm e saldare l’altro capo del filo al polo positivo dell’altoparlante. Saldare il connettore nero allo spezzone lungo 230 mm e successivamente saldare il filo al connettore polo negativo passando dietro il raggio del cestello dell’altoparlante, in questo modo si evita di creare una spira con all’interno materiale ferromagnetico. Piegare e attorciliare i fili per mantenere affiancati i connettori.
Seat the red connector to the 200 mm long piece of wire and solder the other end of the wire to the positive pole of the loudspeaker. Solder the black connector to the 230 mm long piece and then solder the wire to the negative pole connector passing behind the radius of the loudspeaker basket, in this way you avoid creating a coil with ferromagnetic material inside. Fold and tighten the wires to keep the connectors side by side.

scr1_8_57_foriscr1_8_58_fori663g180r












scr1_8_59_fori










Incollare con il biadesivo il foglio di pvc trasparente di 260 x 1000 mm per ottenere un cilindro alto 1000 mm e con un diametro di 78 mm. Piegare il cilindro per 382 mm rendendo la sezione finale del tubo ottagonale con quattro lati unguali. Dopo la piegatura forare come
nella foto con una foratrice manuale da ufficio. Ripetere l’operazione per il secondo altoparlante.
Glue the transparent PVC sheet 260 x 1000 mm with double-sided adhesive to obtain a cylinder 1000 mm high and with a diameter of 78 mm. Fold the cylinder by 382 mm making the final section of the octagonal tube with four unequal sides. After bending, drill as in the picture with a manual office drilling machine. Repeat the operation for the second speaker.

scr1_8_61_collascr1_8_65_collascr1_8_66_colla








Riempire con colla la fessura tra il bordo esterno della flangia dell’altoparlante e la guarnizione frontale dell’altoparlante stesso. Inserire nella stessa fessura il bordo del cilindro di pvc. Ripetere l’operazione per il secondo altoparlante. Attendere l’asciugatura della colla.
ATTENZIONE! MANEGGIATE SEMPRE IL DIFFUSORE AFFERRANDO IL CESTELLO DELL’ALTOPARLANTE. L’incollaggio proposto è adatto per fissare il tubo, non per tenere sospeso l’altoparlante. È vero che in condizioni statiche si può sollevare l’altoparlante con il tubo ma un movimento brusco può portare ad un cedimento strutturale dell’incollaggio con conseguente caduta dell’altoparlante. Mezzo kilogrammo di ferro che cade da 50 cm di altezza può provocare: su un piede un ematoma o la rottura di un dito, su un pavimento ammaccature o crepe.
Fill the gap between the outer edge of the speaker flange and the front seal of the loudspeaker with glue. Insert the edge of the PVC cylinder into the same slot. Repeat the operation for the second speaker. Wait for the glue to dry.
WARNING! ALWAYS HANDLE THE DIFFUSER BY FITTING THE SPEAKER BASKET. The proposed bonding is suitable for fixing the pipe, not to hold the speaker suspended. It is true that under static conditions the loudspeaker can be lifted with the pipe, but a sudden movement can lead to a structural failure of the gluing with consequent fall of the loudspeaker. Half a kilogram of iron falling from 50 cm in height can result: on a foot a hematoma or a rupture of a finger, on a floor bruises or cracks.

Seguono le foto per realizzare la staffa, le pieghe si possono realizzare a mano con l’aiuto di una pinza e del magnete di un altoparlante. Le misure non sono critiche.
Follow the photos to make the bracket, the folds can be made by hand with the help of a clamp and a speaker magnet. The measures are not critical.

scr1_8_54_piegascr1_8_55_piegascr1_8_56_piega
scr1_8_66_staffascr1_8_67_staffa
scr1_8_68_staffascr1_8_69_staffa
scr1_8_70_staffascr1_8_71_staffa
scr1_8_72_staffascr1_8_73_staffa
scr1_8_74_staffascr1_8_75_staffascr1_8_76_staffa

 
scr1_8_77_staffa_right
Un morsetto per lampade da scrivania con un vite 5 x 20 mm fa da supporto per la staffa in alluminio.
A clamp for desk lamps with a 5 x 20 mm screw acts as a support for the aluminum bracket.

Il filo di collegamento all’amplificatore è esterno e si comporta meccanicamente come elemento smorzante delle oscillazioni. Va sistemato in modo da non provocare vibrazioni spurie ne ridurre in modo apprezzabile il tempo di smorzamento dell’oscillazione del diffusore.
Per la verticalità del diffusore può essere necessario piegare delicatamente la staffa dopo il montaggio. Procedere con cautela per evitare che ripetute deformazioni provochino la rottura della staffa stessa. Non è possibile usare un supporto più rigido che resti verticale durante il montaggio in quanto parte delle vibrazioni generate dall’altoparlante verrebbero trasmesse al piano di lavoro della scrivania peggiorando la qualità della riproduzione.
Per un funzionamento corretto è necessario che si possano contare facilmente le oscillazioni provocate spingendo il diffusore fuori equilibrio. Le oscillazioni devono durare almeno una decina di secondi. Tecnicamente: la frequenza di risonanza subsonica deve essere di tra 1 e 5 Hz, inoltre il sistema deve avere un elevato fattore di merito (Q).
For correct operation it is necessary to easily count the oscillations caused by pushing the speaker out of balance. The oscillations must last at least ten seconds. Technically: the subsonic resonance frequency must be between 1 and 5 Hz, moreover the system must have a high merit factor (Q).
For the verticality of the diffuser it may be necessary to gently bend the bracket after assembly. Proceed with caution to prevent repeated deformations from causing the bracket to break. It is not possible to use a stiffer support which remains vertical during editing as part of the vibrations generated by the loudspeaker would be transmitted to the desk top, thus worsening the quality of the reproduction.
The connection wire to the amplifier is external and acts mechanically as a damping element of the oscillations. It must be positioned so as not to cause spurious vibrations or to reduce the damping time of the speaker oscillation in an appreciable way.

Collaudo
 
scr1_8_79_staffa_rightComplimenti, avete realizzato il diffusore acustico che utilizza le tecnologie audio attualmente più avanzate, non consideratelo un giocattolo per il fatto che è realizzato con materiali economici. Collegatelo al miglior impianto audio che avete a disposizione e seguite le indicazioni.

Si raccomanda l’uso di un impianto audio di qualità. Un esempio di configurazione economica: amplificatore classe T-Amp, DAC USB, PC con setup audio, connessioni realizzate con cavi UTP-cat5.

Primo caso. Il suono è piacevole e realistico, non resta che godervi la musica.

Secondo caso. Il suono è nasale o sembra provenire da una scatola. Il tubo è troppo rigido e si innescano risonanze interne che ne alterano la risposta in frequenza. Aumentate il numero di pieghe nella parte alta del diffusore per aumentare la dissipazione di energia acustica e ridurre le risonanze, se non è sufficiente va utilizzato un materiale più morbido per realizzare il tubo.

Terzo caso. Mancano i bassi. Il tubo è troppo morbido e non può funzionare da schermo acustico sulle basse frequenze. Il tubo dovrà essere realizzato con un materiale più rigido e/o pesante. In alternativa si può incollare un secondo cilindro per metà della lunghezza alla base in corrispondenza dell’altoparlante, questo accorgimento è stato utilizzato con il cilindro realizzato in cartoncino liscio da 300 g/mq.

La riproduzione deve risultare realistica e permettere un facile riconoscimento dei suoni presenti nelle registrazioni. Nessun’altra tecnologia audio permette di avere lo stesso rapporto (qualità sonora) / (costo materiali). L’aspetto strutturale che differenzia maggiormente il diffusore da tutte le altre casse acustiche è l’estrema leggerezza. Non esiste nulla che possa essere confrontato con il suo rapporto (qualità sonora) / (peso), meno di un Kg per ottenere una pressione acustica di 90 dB in qualità realistica.

Testing
 
Congratulations, you have made the loudspeaker that uses the most advanced audio technologies, do not consider it a toy for the fact that it is made with cheap materials. Connect it to the best sound system you have available and follow the directions.

The use of a quality sound system is recommended. An example of economic configuration: T-Amp class amplifier, USB DAC, PC with audio setup, connections made with UTP-cat5 cables.

First case. The sound is pleasant and realistic, you just have to enjoy the music.

Second case. The sound is nasal or seems to come from a box. The tube is too rigid and internal resonances are triggered that alter its frequency response. Increase the number of folds at the top of the speaker to increase the acoustic energy dissipation and reduce the resonances, if not enough, use a softer material to make the tube.

Third case. Lows are lacking. The tube is too soft and can not function as an acoustic screen on low frequencies. The pipe must be made of a stiffer and / or heavy material. Alternatively, a second cylinder can be glued for half the length at the base in correspondence of the loudspeaker, this arrangement was used with the cylinder made of 300 g / m2 smooth cardboard.

The reproduction must be realistic and allow easy recognition of the sounds present in the recordings. No other audio technology allows the same ratio (sound quality) / (material cost). The structural aspect that most differs the speaker from all the other speakers is extreme lightness. There is nothing that can be compared with its ratio (sound quality) / (weight), less than one Kg to get a sound pressure of 90 dB in realistic quality.